Cinema Illustrazione (Feb 1934)

Record Details:

Something wrong or inaccurate about this page? Let us Know!

Thanks for helping us continually improve the quality of the Lantern search engine for all of our users! We have millions of scanned pages, so user reports are incredibly helpful for us to identify places where we can improve and update the metadata.

Please describe the issue below, and click "Submit" to send your comments to our team! If you'd prefer, you can also send us an email to mhdl@commarts.wisc.edu with your comments.




We use Optical Character Recognition (OCR) during our scanning and processing workflow to make the content of each page searchable. You can view the automatically generated text below as well as copy and paste individual pieces of text to quote in your own work.

Text recognition is never 100% accurate. Many parts of the scanned page may not be reflected in the OCR text output, including: images, page layout, certain fonts or handwriting.

el giorno dell'onomastica della madre superiora, è festa nel convento, o lè giavini novizio. fanno a gara. per gsternare i loro voti auguradi, Suor Joanna ha anche composto una breve poesia che è commentata (fr fe “monache con soave e leggera allegria. Improvvisamente la campanella dell'esterno nnniuizia. quale cuno. Titubanti, suor Ines e suor Maria-Lucia vanno allo Bpion. cino del gra portone: la piazzetta prospiciente & deserta, Chi Avid imai suonato? Forse un ‘altro dono è stato porta. nella «ruota» per la Madre Superiora? Difatti, girata la «ruota n, | ‘bin largo canestro ricoperto da uno selalle appare alle incario. | ‘ite novizie, Con. puerile concordia ese vogliono vedere cos #4 nascosto sotto ‘lo sciulle e, quasi religiosamente, Impaurite un . po' dalla foro atessa curiosità, un lembo dello aclalle & sollevato! “‘Esclamazioni di sorpresa, di tremante pens e di trattenuto palpito seguono il semplice atto! Una bimba dorme nella CORba, Accorse la Madro. Superiora e tutte le altre anziane; nttario “a quella strana culla è un'ansin di cuori femminili, L'avveni. mento unico porta le scompiglio in quelle semplici anime, Nella minuscola .inano la bimba serra un biglietto: è la preghiera d una mamma che affida al convento, a cento cuori di donne, la sua creatura che ella non può allevare; ‘cuor. Joanna, nel'trambusto generale, prebde da bimba fo le aue braccia e, dimenticando la regola e la disciplina, dichiari. che alleverh ln bimba abbandonata Totte l'inano ancclita estatiche: & amsorte, la stessa Madre Superiora non sa ipaale decisione prendere, Ma decidono di tenere con-loro fa timba che b'affidata ‘nlla tenerezza di suor Josuna. 1 vecchio dettore,